Australian Open 2021: il punto dopo gli incontri di primo turno

Dopo tanta attesa, siamo tornati a vedere un torneo del grande Slam. Dopo quarantene, polemiche e poca preparazione, sono iniziati gli Australian Open. Molti gli azzurri al via: Berrettini, Fognini, Sinner, Sonego, Cecchinato, Travaglia, Seppi e Caruso. Buona presenza azzurra anche nel tabellone femminile: Trevisan, Errani, Giorgi, Cocciaretto e Paolini. Il favorito d’obbligo è Novak Djokovic, ma occhio alla brigata russa composta da Medvedev e Rublev (Leggi anche: La Russia è campione delle ATP Cup 2021! Italia sconfitta (rbrsport.com)). Più indietro nei pronostici troviamo l’ultimo vincitore Slam, Rafael Nadal. Il maiorchino non è al meglio, ha problemi alla schiena e deve ancora giocare un match nel 2021. Di seguito il resoconto del primo turno.

Bene gli azzurri, anche se esce di scena Jannik Sinner

Iniziamo dalla giornata di ieri, ovvero la prima degli Australian Open. Due gli azzurri in campo: Travaglia, opposto a Tiafoe, e Jannik Sinner, alle prese contro un big di eccezione come Denis Shapovalov. Travaglia lotta un set, il primo, ma si deve arrendere in tre set all’americano: 7-5/6-2/6-2 a favore di Tiafoe. Molto più equilibrato e spettacolare il match tra Sinner e Shapovalov, con l’azzurro che parte forte ma si fa rimontare e superare. Con Shapovalov avanti 2 set a 1, Sinner reagisce e pareggia i conti. Purtroppo la stanchezza accumulata durante la scorsa settimana si fa sentire e deve arrendersi al canadese al quinto set: 3-6/6-3/6-2/4-6/6-4 Shapovalov dopo quattro ore di partita. Applausi a scena aperta per Jannik Sinner, comunque bravo a rimanere in partita fino all’ultimo. Parte male il secondo giorno di primo turno per l’Italia, che perde Marco Cecchinato: 3-6/6-3/6-2/6-2 a favore di McDonald. Esce di scena anche Adreas Seppi, sconfitto 6-4/4-6/6-2/6-2 da Cuevas. Il tricolore torna a brillare con le vittorie in tre set di Salvatore Caruso e Lorenzo Sonego, rispettivamente vincitori contro Laaksonen (6-2/6-4/6-3) e Querry (7-5/6-4/6-4). Grande vittoria anche per Fabio Fognini, che ha la meglio su Herbert con il punteggio di 6-4/6-2/6-3 (affronterà Caruso al prossimo turno). Avanza anche Matteo Berrettini, vittorioso 7-6(9)/7-5/6-3 contro Kevin Anderson.

Avanti Giorgi e Errani, fuori le altre

Come successo nel mondo maschile, anche in quello femminile sono due le azzurre impegnate nella prima giornata degli Australian Open. Camila Giorgi vince in due set contro Shvedova con il punteggio di 6-3/6-3, mentre Sara Errani compie una vera impresa. Sotto di un set, vince in rimonta contro la cinese Qiang Wang per 2-6/6-4/6-4. Nella giornata odierna, invece, poca luce azzurra in Australia. Martina Trevisan si arrende ad Alexandrova per 6-3/6-4; Jasmine Paolini riesce a conquistare solo due game contro Ka. Pliskova, che vince 6-0/6-2; lotta Elisabetta Cocciaretto che vince il primo set 6-3, ma viene poi rimontata da Barthel con un doppio 6-4. Sara Errani attende Venus Williams al prossimo turno, mentre Camila Giorgi affronterà la Swiatek.

Poche sorprese tra i big, escono Bautista-Agut e Goffin

Vincono praticamente tutti i big. Djokovic e Nadal avanzano senza problemi, vittoriosi rispettivamente su Chardy e Djere. Non si ferma la corsa di Daniil Medvedev e neppure quella di Andrey Rublev, entrambi agilmente al secondo turno. Vincono anche Thiem, Zverev, Tsitsipas e Schwartzman, mentre Grigor Dimitrov si aggiudica il big match contro Marin Cilic. Torna a vincere una partita Slam Nick Kyrgios con un triplo 6-4. Grande vittoria per Carreno- Busta, che vince una bella partita contro Kei Nishikori. Le uniche sorprese si hanno dalle sconfitte di Bautista-Agut e David Goffin, eliminati rispettivamente da Albot e Popyrin. Nel tabellone femminile avanzano Osaka, Serena Williams, Halep, Kenin, Svitolina e Barty. Esce di scena invece Victoria Azarenka.

Un pensiero riguardo “Australian Open 2021: il punto dopo gli incontri di primo turno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: