Germania 2, Serbia 1: tedeschi in semifinale e Serbia eliminata!

Dopo la giornata di stop dovuta ad un caso di positività nell’hotel che ospita giocatori e staff qui in Australia, si è tornati in campo per le ultime partite dei gironi dell’ATP Cup (fatta eccezione per Argentina e Giappone che giocheranno domani). Italia che, già in semifinale dopo la vittoria con la Francia (Leggi anche: Fognini e Berrettini regalano la semifinale all’Italia! (rbrsport.com)), attende Spagna o Grecia come avversaria. In campo anche Francia-Austria e Germania-Serbia, quest’ultima decisiva per il passaggio in semifinale per affrontare la Russia.

Spagna 1 – Grecia 2

Alla Spagna basta vincere un match per la qualificazione, la Grecia deve vincere 3-0. Le speranze della Grecia svaniscono già nel primo incontro, dove Carreno-Busta batte senza problemi il greco Pervolarakis con il punteggio di 6-3/6-4. A nulla servono le vittorie di Stefanos Tsitsipas contro Bautista-Agut (7-5/7-5) e del doppio greco che sfrutta il ritiro degli spagnoli dopo appena un game di gioco. La Grecia vince la sua prima partita all’ATP Cup, la Spagna (sempre senza Nadal) vola in semifinale dove affronterà l’Italia.

Serbia 1 – Germania 2

Gli incontri più importanti in ottica qualificazione sono quelli tra Germania e Serbia: chi si aggiudica la pratica va in semifinale contro la Russia degli strepitosi Medvedev e Rublev. I primi a scendere in campo sono Lajovic (sostituto di Krajinovic) e Struff. Parte forte il serbo, che vince il primo set. Purtroppo per lui e la sua Serbia, Struff reagisce e ribalta completamente il risultato portando un punto preziosissimo alla Germania: 3-6/6-3/6-4 a favore di Struff. Arriva il momento del match di cartello: Novak Djokovic contro Sasha Zverev. Parte forte il tedesco. In un primo set equilibratissimo, Zverev la spunta al tie-break 7 punti a 3. Dopo la batosta, esce fuori il campione che è in Djokovic. Il numero uno del mondo strapazza Zverev nel secondo parziale e si aggiudica anche il set decisivo. 6-7(3)/6-2/7-5 per Djokovic che rimette in parità il punteggio. Sarà il doppio a decidere l’ultima semifinalista. Djokovic e Cacic per la Serbia, Zverev e Struff per la Germania (inspiegabile la scelta della Germania, dal momento che in panchina hanno due super doppisti come Krawiets e Mies). Nonostante questa scelta, è la Germania a portarsi avanti di un set. La Serbia non ci sta, è detentrice del torneo e vuole rimanere in corsa. Così è: secondo set a favore di Djokovic-Cacic e long tie-break decisivo. Parte forte la Serbia nel long, ma la Germania c’è e reagisce alla grande regalandosi la semifinale: 7-6(4)/5-7/10-7 a favore di Sasha Zverev e Jan-Lennard Struff. Serbia eliminata clamorosamente.

Austria 1 – Francia 2

Nella sfida tra Austria e Francia, valevole per la gloria, danno inizio alle danze Dennis Novak e Nicolas Mahut. Primo  set molto equilibrato, con il francese che la spunta al tie-break per 7 punti a 2. Non riesce a reagire Novak, che sprofonda nel secondo parziale perdendolo malamente. 7-6(2)/6-2 il risultato a favore di Mahut. Francia che perde subito il vantaggio a causa del ritiro di Paire (sostituto di Monfils) nel match contro Dominic Thiem. Il francese, dopo aver perso il primo set 6-1, decide di ritirarsi e consegnare il punto della parità all’Austria. Francia che riesce comunque a portare a casa la vittoria finale grazie al doppio formato tra Mahut e Roger-Vasselin, vincenti 6-3/6-3 contro Oswald e Weissborn.

Un pensiero riguardo “Germania 2, Serbia 1: tedeschi in semifinale e Serbia eliminata!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: