Fognini e Berrettini regalano la semifinale all’Italia!

Seconda giornata di ATP Cup in Australia. Dopo la grande vittoria di ieri (Leggi anche: L’Italia batte l’Austria 2-1! Ok Spagna, Serbia e Russia (rbrsport.com)), l’Italia ha la possibilità di qualificarsi alle semifinali battendo la Francia. Sarà Fognini contro Paire e Berrettini contro Monfils. Sugli altri campi Russia-Giappone, Germania-Canada e Grecia-Australia.

Italia 2 – Francia 1

A dare il via alla giornata azzurra ci pensa Fabio Fognini che, al contrario della giornata di ieri, è concentrato e solido. Nel pazzo match con Benoit Paire, Fognini domina per un set e mezzo. Avanti 6-1/3-0, il ligure si fa recuperare tutto il vantaggio e va sotto di un break nel secondo parziale. Fognini reagisce e ribalta la situazione: 6-1/7-6(2) il risultato finale e 1-0 Italia. Altra grande partita di Matteo Berrettini che, opposto a Gael Monfils, regala agli azzurri non sono il secondo punto di giornata, ma anche la qualificazione alle semifinali: 6-4/6-2 il risultato finale. Non ha nessuna importanza il doppio perso da Bolelli-Vavassori contro gli specialisti Mahut e Roger-Vasselin (6-3/6-4 per i francesi). Italia che aspetta Spagna, Grecia o Australia.

Germania 2 – Canada 1

Gruppo A che vede in campo Germania e Canada. I primi a scendere in campo sono Struff e Raonic, con il tedesco a prevalere 7-6(4)/7-6(2) in un match equilibratissimo. Sasha Zverev regala il 2-0 alla Germania grazie alla rimonta ai danni di Denis Shapovalov. Il numero uno tedesco perde il primo set 7-5 al tie-break, ma vince i successivi parziali 6-3/7-6(4). Anche qui, come in Italia-Francia, nessuna rilevanza per il doppio, vinto 7-6(4)/6-7(6)/10-3 dalla coppia canadese composta da Diez e Polansky.

Russia 2 – Giappone 1

Proprio come gli azzurri, anche la Russia ha nelle proprio mani una possibile qualificazione alle semifinali battendo il Giappone. Inizia la giornata l’infermabile Andrey Rublev, vittorioso 6-1/6-3 contro Nishioka. Anche Medvedev non ha alcun problema a vincere la propria partita e regalare alla Russia la matematica qualificazione. Il numero 4 del mondo annienta Kei Nishikori 6-2/6-4 senza possibilità di replica. Come nel Gruppo A e C, il doppio è solo una formalità. Punto per il morale del Giappone, che vince il doppio 4-6/6-3/12-10 con i suoi McLachlan e Nishioka.

Grecia 1 – Australia 2

Veniamo al gruppo che riguarda da vicino l’Italia. Dopo la vittoria della Spagna di ieri contro l’Australia, oggi i padroni di casa sfidano la Grecia per sperare nel miracolo qualificazione. L’Australia parte forte con Millman, che sconfigge Pervolarakis 6-2/6-3. Risultato che viene messo di nuono in parità grazie alla grande partita di Stefanos Tsitsipas, che vince 6-3/7-5 contro De Minaur nel big match di giornata. Ecco che finalmente il doppio risulta decisivo. Tsitsipas-Pervolarakis partono male e perdono il primo set, ma reagiscono e tornano in partita vincendo il secondo parziale. Non riesce a completare la rimonta la Grecia, infatti a vincere il long tie-break sono Peers-Saville: 6-3/4-6/10-5 a favore dell’Australia. Grecia che per passare il turno dovrà battere la Spagna di Nadal 3-0.

Un pensiero riguardo “Fognini e Berrettini regalano la semifinale all’Italia!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: