Nitto ATP Finals: il pagellone del torneo, Medvedev da 10 e lode

Le Nitto ATP Finals 2020 hanno un padrone: è il russo Daniil Medvedev (leggi anche: Seconda rimonta consecutiva, Daniil Medvedev vince le ATP Finals! (rbrsport.com)). Il numero quattro del mondo ha avuto un percorso netto, vincendo cinque partite su cinque (tre dei gironi, semifinale e feminale). La cosa molto importante è che in questo percorso ha superato tutti e tre i giocatori che lo precedono nel Ranking: Djokovic (nel girone), Nadal (in semifinale) ed infine Thiem (in finale). Finito il torneo, è tempo di dare i voti ai protagonisti.

Daniil Medvedev: voto 10 e lode

Inutile aggiungere altro a quanto detto sopra. Il percorso del russo alle NItto ATP Finals parla da solo. Cinque vittorie su cinque, due set persi tra semifinale e finale. Un mostro. La sensazione è che di Medvedev se ne parlerà a lungo. Con la tua tecnica non perfetta, riesce a non far capire all’avversario dove tirerà il colpo. Grande capacità che lo aiuterà nella sua lunga carriera. PERFETTO.

Dominic Thiem: voto 9

È stato perfetto anche lui. Gli è mancata la zampata vincente nel tie-break del secondo set in finale (anche grazie ai meriti di Medvedev ovviamente). Ma, guardando le singole partite, anche lui ha battuto sia Nadal sia Djokovic, entrambi davanti a lui nella classifica ATP. Con Nadal ha vinto una delle partite più belle dell’anno, per tattica e tecnica. In semifinale ha vinto un’altra battagli, questa volta con Djokovic, rimanendo concentrato dopo non aver sffruttato quattro match point nel secondo set. Insomma, le semifinali delle Nitto ATP Finals sono assomigliate ad un passaggio di consegna tra Djokovic e Nadal a favore di Thiem e Medvedev.

Novak Djokovic: voto 7

Il serbo non ha giocato al meglio. Anzi, è sembrato piuttosto distratto soprattutto nella partita del girone con Medvedev. Però nessuno può mettere in discussione Nole ed infatti si qualifica alle semifinali eliminando Zverev con una prestazione degna di lui. Serviva, però, una prestazione migliore contro Thiem per andare in finale. L’austriaco non era d’accordo e non glielo ha consentito. Per concludere, un buon Djokovic ma lontanissimo dalla macchina da guerra che siamo abituati a vedere.

Rafael Nadal: voto 8

Il maiorchino per la prima volta arriva alle Nitto ATP Finals senza problemi fisici. Sembra che sia l’anno buono per vedere trionfare per la prima volta Nadal, ma Medvedev non è della stessa idea e lo elimina in semifinale. Nonostante ciò, sono state sicuramente le migliori Nitto ATP Finals in carriera di Nadal. Rafa ha giocato il suo miglior tennis indoor e solo la superficie, unita alla stanchezza causata da essa, non ha permesso allo spagnolo di prendersi il titolo. Le battaglie con Thiem e Tsitsipas hanno condizionato il terzo set con Medvedev dove lo spagnolo ha iniziato ad accusare molta stanchezza. Nulla toglie le grandi prestazioni offerte da Nadal, che in questo 2020 si consola con il 20esimo Slam (13esimo Roland Garros!).

Sasha Zverev & Stefanos Tsitsipas: voto 7

Sia Zverev che Tsitsipas avevano due gironi infernali. Il tedesco ha fatto di tutto per accedere alle semifinali, ma nulla ha potuto contro Nole Djokovic. Stesso discorso per Stefanos. Il greco ha fatto quello che doveva fare, l’unica pecca è stata la sconfitta con Thiem che ha messo subito in salita la sua avventura. Nella partita decisiva aveva di fronte Nadal in versione quasi perfetta e nulla ha potuto (nonostante sia arrivato al terzo set). Sono entrambi giovani ed entrambi avranno altre possibilità di conquistare le Nitto ATP Finals.

Andrey Rublev: voto 6

Il russo era al debutto alle Nitto ATP Finals e non ha sfigurato. Rublev ha vissuto un 2020 da sogno vincendo ben cinque titoli in stagione. Alle Nitto ATP Finals nulla ha potuto contro i superiori Tsitsipas e Nadal, ma ha approfittato di un Thiem appagato per conquistare la sua prima vittoria in carriera in questo torneo. Se la vogliamo dire tutta, ha messo in grande difficolta anche Tsitsipas costringendolo al terzo set. Sicuramente Rublev è in crescita ed avrà ancora molto chance di giocare le Nitto ATP Finals in futuro.

Diego Schwartzman: voto 5

El Peque Schwartzman è l’unico giocatore a non aver vinto neanche una partita, riuscendo a vincere un solo set alle Nitto ATP Finals (contro Zverev). Ci si aspettava di più, bisogna essere onesti. Dopo la delusione degli US Open Schwartzman aveva reagito alla grande offrendo prestazioni meravigliose (vedi Roma e Roland Garros), ma arrivati alle Nitto ATP Finals El Peque si è sciolto. L’argentino è l’unico tra questi otto che avrà meno chance di essere alle Nitto ATP Finals il prossimo anno e, proprio per questo, avrebbe dovuto sfruttare meglio l’occasione: unica insufficienza.

Un pensiero riguardo “Nitto ATP Finals: il pagellone del torneo, Medvedev da 10 e lode

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: