Un super Medvedev rimonta Nadal e raggiunge Thiem in finale

Nel primo match di giornata, tra Novak Djokovic e Dominic Thiem (leggi anche: ATP Finals: Dominic Thiem batte Djokovic e vola in finale! (rbrsport.com)), ha prevalso la potenza dell’austriaco. che gli ha garantito l’accesso alla finale delle ATP Finals 2020. Thiem aspetta il vincente della partita serale. A sfidarsi sono Rafael Nadal e Daniil Medvedev, che si sono classificati rispettivamente secondo e primo nei propri gironi.

Nadal lotta e porta a casa il primo set

In un match di alta tensione, Rafael Nadal parte al servizio e lo tiene a 30. Medvedev inizia a martellare con il servizio e pareggia i conti, Rafa torna al servizio e, al contrario del turno precedende, concede tre palle break. Lo spagnolo le salva come sa fare lui e si riporta avanti: 2-1. Medvedev continua a picchiare forte con la prima e per Nadal è impossibile rispondere all’altezza. Senza troppi problemi si arriva sul 4-3 Nadal e servizio Medvedev. Qui succede l’impensabile. Il servizio del russo si inceppa clamorosamente ed è costretto a cedere il servizio a 0. Nadal serve per il set e sfrutta l’occasione: game tenuto a 30 e 6-3 a suo favore.

Secondo set thriller, la spunta Medvedev al tie-break

Nel secondo set Medvedev torna a servire come nelle fase iniziali della partita. Il russo tiene il servizio a 0 e, nel game successivo, strappa il servizio a 15 a Nadal. Non contento continua a macinare prime di servizio che gli consentono di portarsi avanti 3-0. Nadal torna a muovere il suo score e tiene la propria battuta a 0, ma Medvedev risponde e si riporta avanti di tre game: 4-1 per il russo. Finalmente arriva la reazione di Nadal. Lo spagnolo salva una palla break e si porta sul 2-4, effettua il break alla seconda opportunità e tiene il servizio per riportare il set in parità. Reazione finita? Certo che no. Rafa è on fire e strappa il servizio per la seconda volta consecutiva a Medvedev e si offre la possibilità di servire per il match sul 5-4. Il match sembra finito, ma la reazione di Medvedev è veemente. Il russo strappa il servizio a 0 al maiorchino e poi tiene il servizio. Nadal pareggia i conti e il che vuol dire che si va al tie-break. Nadal è sempre a rincorrere e a Medvedev bastano due minibreak, uno nel terzo e uno nell’undicesimo e decisivo punto, per aggiudicarsi tie-break e secondo set. 7-4 Medvedev e Nadal in difficoltà.

Nadal stanco, in finale ci va Medvedev

Il terzo set inizia con Nadal al servizio, che tiene ma concede una palla break. Lo spagnolo sembra aver accusato il colpo del secondo set, ma per ora resiste e si prosegue “on serve” fino al 3-3 e servizio Nadal. Daniil Medvedev cambia passo ed effettua il break che spezza le gambe a Nadal. Il russo si porta sul 4-3 e servizio alla terza palla break concessa da un Nadal stremato. Medvedev tiene il servizio agevolmente e rispedisce Nadal al servizio. Lo spagnolo avrebbe anche due palle per accorgiare le distanze, ma le gambe non reggono più e concede l’ennesima palla break. Il campione di Parigi Bercy Daniil Medvedev non se lo fa dire due volte e, alla prima occasione disponibile, chiude la partita con il punteggio di 3-6/7-6(4)/6-3 in 2 ore e 38 minuti. Eliminato dunque uno stanchissimo Nadal, domani Medvedev se la vedrà con Dominic Thiem per continuare la striscia positiva di match vinti.

Un pensiero riguardo “Un super Medvedev rimonta Nadal e raggiunge Thiem in finale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: