Internazionali Roma 2020: Djokovic-Schwartzman e Halep-Pliskova le finali

Nole Djokovic e Diego Schwartzman, Simona Halep e Karolina Pliskova: Roma ha i suo 4 finalisti.

Cala il sipario sulle semifinali degli Internazionali. Nel maschile, Nole chiude in due set contro Ruud, il caparbio norvegese che aveva eliminato prima Sonego e poi Berrettini. A Schwarztman invece, sono servite 3 ore e 13 minuti di spettacolo per battere Shapovalov. Tra le donne, la Halep torna per la terza volta in finale al Foro Italico dopo un match intenso con la Muguruza. Pliskova, dopo il successo sulla Vondrousova, va a caccia del bis a Roma.

Le semifinali maschili

Casper Ruud, numero 34 al mondo, si arrende a Djokovic dopo 2 ore e 12 minuti di gioco: 7-5 / 6-3 il punteggio finale, che non rispecchia l’andamento della partita. Il serbo ha dovuto faticare e non poco per scardinare la difesa di Ruud, che nel primo set aveva anche rubato un break al numero 1 del mondo. Nel secondo, il norvegese non si è scomposto e ha continuato a giocare il suo tennis ma alla fine l’esperienza di Nole, bravo a sfruttare l’unico break strappato a Ruud nel sesto game, ha pagato. Per Djokovic è la decima finale a Roma.

Continua la corsa di Schwartzman, che dopo aver eliminato Nadal, batte anche Denis Shapovalov. In palio tra i due, oltre al pass per l’ultimo atto sul centrale, c’era anche la Top 10, che l’argentino potrà raggiungere in caso di vittoria contro Nole. Tanti scambi spettacolari e un match interminabile, quello regalato ai 1000 tifosi del Foro Italico, presenti in tribuna per la prima volta dall’inizio del torneo.

Shapovalov parte male e va sotto 3 a 0. Schwartzman arriva a servire per il set sul 5-3, ma subisce un break. Il canadese nel game successivo spreca la palla del pareggio e cede 6-4. Nel secondo, Shapovalov si rifà sotto e pareggia i conti, ma nel terzo Schwarzman si prende la partita: 6-4 / 7-5 / 7-6 il punteggio finale.

Le semifinali femminili

Provaci ancora Halep: la romena batte la Muguruza in tre set e si regala la sua terza finale romana in carriera, dopo 2 ore 14 minuti di gioco. La numero 2 del mondo, a caccia del suo primo successo agli Internazionali, se la vedrà con la Pliskova, campionessa in carica del torneo. La ceca infatti, è chiamata a difendere il trionfo dello scorso anno, dopo la vittoria in due set sulla Vondrousova. Una semifinale meno complicata per lei, che porta a casa il primo set in poco più di mezz’ora e chiude il match nel secondo.

LEGGI ANCHE: DOMINIC THIEM RIMONTA ZVEREV E VINCE IL SUO PRIMO SLAM IN CARRIERA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: