Medvedev, Djokovic e Tsitsipas proseguono, Berrettini va fuori con Opelka

Giornata di ottavi di finale a Flushing Meadows. Match difficile per il nostro Matteo Berrettini che affronta il gigante Opelka. Da seguire anche le partite tra Murray e Raonic e Khachanov e Bautista-Agut. Djokovic dovrebbe avere vita facile con l’americano Sandregen, così come Medvedev che affronta Bedene. Si attendono, inoltre, conferme anche da Serena Williams e Naomi Osaka.

Medvedev e Djokovic senza problemi, out Goffin

Un doppio 6-3 di Daniil Medvedev apre la giornata di ottavi. Il tennista russo approfitta della stanchezza di Bedene e conquista facilmente i quarti di finale. Bella vittoria di Jan-Lennard Struff, che batte 6-4/3-6/6-4 David Goffin in due ore e 11 minuti. Il tedesco affronterà nel prossimo turno Roberto Bautista-Agut, vincente in rimonta su Karen Kachanov. Lo spagnolo perde il primo set 6-4, ma vince il secondo e il terzo rispettivamente 6-3/6-2. Vittoria molto rapida per Novak Djokovic, nonostante qualche problema al collo. Il numero uno al mondo vince 6-2/6-4 e si aggiudica la ventesima vittoria del 2020.

Berrettini delude ed esce, poi la pioggia

Niente da fare per Matteo Berrettini. L’azzurro delude le aspettative e perde in due set. A passare il turno è Reilly Opelka, che vince 6-3/7-6(4). Partita sotto tono per Berrettini, mai in palla e sempre in difesa contro un ottimo Opelka. Piove nella serata di New York. Murray e Raonic vengono fermati quando Il canadese era avanti 6-2, con Murray al servizio nel primo game del secondo parziale sul punteggio di 30-30. Anche Tsitsipas e Isner devono interrompere il proprio match. Il greco era avanti 6-5 con John Isner al servizio.

Via la pioggia, fuori Murray con dentro Raonic e Tsitsipas

Alla ripresa dalla pausa forzata, la storia tra Murray e Raonic non cambia. Lo scozzese ha le pile scariche e Milos Raonic gli infligge il secondo 6-2 che lo porta ai quarti di finale. Anche il proseguio della partita tra Tsitsipas e Isner non varia. Il servizio domina la scena, zero break in tutto l’incontro. Alla fine, però, è Stefanos Tsitsipas ad aggiudicarsi la partita con due tie-break, vinti 7-2 e 7-4. Affronterà adesso un altro gigante, Reilly Opelka. Continua la splendida forma di Filip Krajinovic. Il serbo vince per il secondo giorno consegutivo 6-2/6-1, questa volta contro Marton Fucsovics. Ora lo attende Raonic, sarà una partita interessante da vedere.

Azarenka e Osaka sul velluto, Serena Williams lascia il torneo

Nel mondo femminile arrivano molte conferme. Victoria Azarenka continua a vincere in modo convincente, come lei anche Naomi Osaka. Sembra in forma smagliante anche Ons Jabeur, che affronterà proprio la Azarenka. Con il punteggio di due set a zero vincono anche Konta e Mertens. Purtroppo, il torneo femminile di Cincinnati perde Serena Williams. La statunitense lotta e vince il primo set, ma Maria Sakkari ribalta la situazione e si aggiudica l’incontro con il punteggio di 5-7/7-6(5)/6-1.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: