Antonio Felix da Costa vince il primo round a Berlino!

Dopo Formula 1 e Moto GP, quest’oggi si è ripreso il campionato del mondo elettrico. La Formula E, dopo qualche mese, ha ripreso a correre. Lo fa a Berlino, all’Aeroporto di Tempelhof, con tre layout di circuito diversi. Il calendario prevede sei gare in 9 giorni (Leggi anche: Formula E, il 5 agosto si torna in pista!). Il campionato riparte con Antonio Felix da Costa in vetta alla classifica piloti, con il suo Team (DS Techeetah) al comando nei costruttori.

Berlino 1, la griglia di partenza

Le prime qualifiche post lockdown hanno visto avere la meglio proprio il leader del mondiale. Antonio Felix da Costa si è preso la pole position ai danni di un ritrovato Jean-Eric Vergne per 3 decimi di secondo, regalando alla DS Techeetah tutta la prima fila. Dietro le imprendibili DS Techeetah si sono piazzati (in ordine): Lotterer, Buemi, De Vries e D’Ambrosio. Subito dopo i posti dedicati alla super pole ci sono Bird, Rowland, Evans e Felipe Massa a chiudere la top ten.

Vince Antonio Felix da Costa, Vergne out

Partenza pulita al primo dei sei E-prix di Berlino. Da Costa tiene la leadership tallonato da Vergne. Anche Lotterer mantiene la terza piazza, solo Nick De Vries avanza fino alla quarta piazza. Dietro Massa risale fino alla ottava posizione. Fila tutto liscio, fino a 32 minuti dalla fine quando Frins sbatte violentemente sulle barriere ed è costretto al ritiro. I detriti e la macchina ferma in pista causano la safety car. Poco dopo metà gara viene esposta la Full Course Yellow, questa volta causato da un problema tecnico sulla monoposto di Felipe Massa (costretto al ritiro). Le vetture sono a corto di energia, gli ultimi 5 minuti di gara sono un calvario totale. Il primo a rimanere senza energia è Muller. Dopo di lui è costretto ad alzare bandiera bianca Jean-Eric Vergne quando era al quarto posto (dopo aver attivato l’attack mode). Il caos coinvolge tutti, tranne il leader della corsa. Antonio Felix da Costa vince, con l’energia allo 0.0%, il primo round del tour di Berlino. Dietro di lui perde il podio De Vries, arrivato quarto dietro a Lotterer e Bird.

La top ten
  1. Da Costa
  2. Lotterer
  3. Bird
  4. De Vries
  5. D’Ambrosio
  6. Vandoorne
  7. Buemi
  8. Günther
  9. Di Grassi
  10. Sims
La classifica piloti

Antonio Felix da Costa, grazie a questa vittoria e al pasticcio di Vergne, guadagna punti pesanti in ottica mondiale (forse già ipotecato?). Il pilota portoghese guida il gruppo con 97 punti. Dietro di lui Evans a 56 punti e Günther a 48. Il campione in carica Vergne è lontano 66 distanze, quasi impossibili da recuperare. Appuntamento a domani per il secondo round.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: