Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini sono sul tetto d’Italia

Siamo giunti alla fine, purtroppo, dei Campionati Italiani Assoluti di Todi. In una giornata da 32°, si sono svolte le finali della manifestazione. Apre il programma del giorno la finale femminile tra Jasmine Paolini e Martina Trevisan, seguita poi da quella maschile che vede opposti Lorenzo Sonego e Andrea Arnaboldi.

Finale Maschile

Come da pronostico, Lorenzo Sonego è arrivato in finale, anche se con qualche difficoltà iniziale. Dall’altra parte della rete si è trovato Andrea Arnaboldi, testa di serie n. 7 e grande protagonista del torneo. La finale è molto equilibrata. Sonego ottiene il break che spezza l’equilibrio nel quinto gioco, ma Arnaboldi effettua subito il contro break. Continua, però, la pressione della testa di serie n. 1 che si porta un’altra volta avanti di un break. Da qui, si continua fino alla conclusione del set senza sorprese: 6-4 dopo 45 minuti. Il secondo parziale, se possibile, è ancora più combattuto. Si arriva al 3-3 senza break, anche se Sonego aveva avuto la possibilità di strappare il servizio ad Arnaboldi nel terzo e nel quinto gioco. Nel settimo gioco arriva il break. Alla quinta palla break del set concessa da Arnaboldi, Sonego ne approfitta e rompe l’equilibrio del set. Sonego tiene il servizio e si porta così sul 5-3, con Arnaboldi a servire per rimanere nel match. Nonostante ci provi con tutto stesso, anche con quello che non aveva, Arnaboldi cede ancora il servizio dopo aver salvato tre match point. Al quarto arriva il break che permette a Lorenzo Sonego di festeggiare e conquistare cosi il primo trofeo dell’era post-covid. Vince dunque Lorenzo Sonego 6-4/6-3 contro un buonissimo Andrea Arnaboldi, al quale vanno fatti comunque tanti complimenti.

Finale femminile

Come già annunciato, il tabellone femminile ha riscontrato un percorso molto più lineare rispetto alle aspettative. La finale di oggi vedeva sfidarsi Jasmine Paolini e Martina Trevisan, rispettivamente teste di serie n. 1 e 2. La partita è subito molto equilibrata, solo tre palle break concesse da Paolini (due nel primo e una nel settimo gioco) hanno rischiato di sbilanciare l’esito del primo set. Purtroppo, nel corso del nono gioco, si infortuna Martina Trevisan alla coscia destra. La fiorentina prova a rimanere in campo e a combattere, ma dopo l’undicesimo gioco si ritira dalla finale (6-5 Paolini il punteggio al momento del ritiro), concedendo a Jasmine Paolini di vincere i Campionati Italiani Assoluti femminili.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: