Welcome back Premier League! Il calcio inglese rialza il sipario

Due doppiette avevano salutato la Premier League prima del lockdown. Il Leicester, con il 4-0 all’Aston Villa firmato dai doppi centri di Jamie Vardy e Harvey Barnes, ha chiuso di fatto la Premier League mettendola in un cassetto. Adesso, dopo tre mesi di attesa, il campionato di calcio più bello e più ricco al mondo riapre i battenti. Welcome back Premier League!

Si comincia dai recuperi, poi nel weekend si riparte

Prima partita alle 19.00 proprio con l’Aston Villa protagonista nel recupero della 28′ giornata. I Villans ospitano la sorpresa del campionato, la neopromossa Sheffield United che sogna l’Europa. L’ottima stagione ha portato le Blades al 7° posto in classifica a quota 43 punti assieme al Wolverhampton a soli 2 punti dal Manchester United 5°. Con un successo questa sera lo Sheffield volerebbe in piena zona Europa mantenendo vivo il sogno non pronosticabile a inizio anno.

Discorso diverso invece per l’Aston Villa. I Villans infatti si trovano in una situazione di classifica non facile. Il penultimo posto in classifica mette alle strette i padroni di casa chiamati a un mezzo miracolo in questo finale di stagione. Riusciranno i Londinesi a salvarsi alla fine dell’anno?

L’altro match di questa sera è invece un super match. Manchester City – Arsenal è la prima grande partita della Premier League. È Pep Guardiola contro Unai Emery. La stagione dei Citizens è stata tutt’altro che esaltante con il titolo d’Inghilterra al 90% indirizzato a Liverpool, sponda Reds. Sicuramente una delusione questo secondo posto per la formazione di Guardiola, abituata a vincere. Ancora in corsa però per la Champions League, chissà se con le nuove final eight a Lisbona i Citizens possano fare il colpaccio, prima però c’è da giocare il ritorno con il Real Madrid.

La qualità in campo dei giocatori non si discute. Anche l’Arsenal infatti ha giocatori importanti su cui contare: Lacazette, Aubameyang e Ozil sono solo alcuni dei talenti a disposizione di Emery. La stagione dei Gunners però è una delle peggiori dagli anni 2000 in poi. Il 9° posto in classifica non rende omaggio alla storia dell’Arsenal e sicuramente una vittoria stasera potrebbe dare una piccola soddisfazione ai tifosi.

La Premier League poi è pronta a tornare in campo già venerdì con la 30′ giornata. Subito in campo il Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer che farà visita all’ex tecnico dei Red Devils Josè Mourinho a Londra. Tottenham – Manchester United si preannuncia un match caldo e spumeggiante. Ma non solo. Domenica 21 giugno, la sera, è la volta del derby di Liverpool. L’Everton sfida i Reds nella stracittadina per conquistare la città e imporre il dominio blues. Riusciranno i Toffees a fermare, almeno per il momento, la cavalcata del Liverpool verso il titolo?

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: