Internazionali BNL d’Italia e Wimbledon, sono settimane decisive

L’emergenza legata al Coronavirus ha messo agli angoli il pianeta e lo sport deve essere l’ultimo dei problemi. Nonostante questo, il presidente della Federazione Italiana Tennis sta provando a riprogrammare gli Internazionali BNL d’Italia. Il torneo era previsto dal 10 al 17 maggio, ma dopo la sospensione delle attività fino al 7 giugno, è stata posticipato.

Angelo Binaghi ha lasciato alcune dichiarazioni sugli Internazionali:

In questo anno così travagliato proveremo a riprogrammare gli Internazionali, siamo disposti a giocare su qualunque superficie e in qualunque sede. Stiamo lavorando in stretto contatto con l’ATP, che peraltro ha un presidente italiano, Andrea Gaudenzi, con la WTA e con l’ITF

La vendita dei biglietti degli Internazionali BNL d’Italia è sospesa. La biglietteria sarà di nuovo aperta quando ci saranno certezze sulla ripresa delle attività internazionali e quando si avranno novità sullo svolgimento del torneo.

Ma non solo Internazionali d’Italia. Sono giorni decisivi anche per il torneo di Wimbledon. Con un comunicato ufficiale, gli organizzatori dei Championships decideranno settimana prossima il destino della manifestazione. Le ipotesi principali sono due: posticipazione o cancellazione. Il Presidente del torneo ha escluso categoricamente la possibilità di giocare a porte chiuse.

Così Andrea Gaudenzi, presidente ATP, in merito alla situazione attuale:

Questa situazione è più grande di qualsiasi sport e stiamo lavorando duramente per valutare al meglio tutte le opzioni. La nostra risposta con misure adeguate potrà esserci solo quando conosceremo la data in cui il circuito potrà effettivamente riprendere. E’ una situazione in evoluzione che richiederà molto tempo e dobbiamo evitare di prendere decisioni affrettate senza sapere quando questa crisi finirà. Capire la piena durata e scala della crisi sarà fondamentale per stabilire le misure da adottare per affrontarne le ripercussioni. Continuiamo a prendere in esame tutte le opzioni per preservare e ottimizzare il calendario in base a varie possibili date di ripresa del Tour Faremo il punto della situazione a fine aprile

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: