La Serie A in quarantena. Dal campo da calcio a Instagram

Solo alcune sere fa Sky ci riportava indietro nel 2006 facendosi rivivere l’emozione dell’ultimo mondiale vinto, mentre le misure varate dal decreto firmato dal Premier Conte nella notte del’8 marzo fermavano l’Italia e con lei la Serie A e gli altri sport, costringendo anche i calciatori alla quarantena in casa, almeno fino al 4 aprile. Dopo l’hashtag #distantimauniti che ha riscontrato successo tra i vari atleti, da Valentino Rossi a Leonardo Bonucci a Bebe Vio, da Carolina Kostner a Fabio Fognini e molti altri, i nostri calciatori si sono spostati dal campo da calcio a Instagram.

 

Alberto Aquilani si è dato alle dirette in compagnia di Luca Toni e altri ex compagni, mentre diventa virale la nuova challenge #chefaticapalleggiare lanciata dai ragazzi de Che fatica la vita da bomber. La sfida è stata accettata da quasi tutta la rosa della Serie A ma non solo, tra i video anche quelli delle ragazze della nazionale Cecilia Salvai (difensore della Juve) e Cristiana Girelli (attaccante della Juve).

Nel frattempo, Vincent Candela ex calciatore della Roma dal 1997 al 2005, riproduce in casa il gol scudetto di Totti in Roma-Parma del 17 giugno 2001, con tanto di Grazie Roma a fare da colonna sonora. Non tarda la risposta del capitano che commenta: “Tu non stai bene”.

Mentre Immobile si presta per un nuovo video in compagnia della moglie Jessica Melena che mostra le differenze tra aspettativa e realtà della quarantena.

View this post on Instagram

Aspettativa VS realtà 🤣 @ciroimmobile17

A post shared by jessica Melena (@jessicamelena) on

Papu Gomez invece dalla sua casa a Bergamo tiene aggiornato il profilo se non giorno per giorno, quasi. Dalla pausa lettura in compagnia della moglie, agli allenamenti con i figli fino al momento di giardinaggio.

Lapadula e Matri riprendono la quarantena in compagnia dei figli, mentre c’è anche chi, come Dusan, attaccante della Fiorentina, non li ha e cerca qualcuno per cui cucinare.

https://www.instagram.com/p/B9mzospKW_5/

Nel mentre, all’estero, è degno di nota il match tra Bayern Leverkusen e Hull City che, in una partita durata due giorni, si sono scontrati a Forza 4 a colpi di Retweet.

Il vincitore? i Tigers.

Giulia Taviani

22 anni, nasco a Verona, mi sposto a Milano ma sogno Bali. A quattro anni ho iniziato a scrivere poesie discutibili, a 20 qualcosa di più serio. Collaboro con Master X e con Periodico Daily. Ho scritto di cinema, viaggi, sport e attualità, anche se sono fortemente attratta da ciò che è nascosto agli occhi di tutti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: