Champions League: l’Atletico batte i Reds ad Anfield. I Colchoneros passano ai quarti

Allo stadio Anfield Road di Liverpool i Reds di Klopp provano a portare a casa il passaggio al turno per i quarti di finale di Champions League. Dopo l’1-0 dell’andata bastava una vittoria dei padroni di casa, ma ai supplementari l’Atletico Madrid infrange i sogni degli inglesi e con un 2-3 si guadagna il passaggio al prossimo turno.

Primo Tempo

L’Atletico cerca fin da subito di mettere le distanze dai padroni di casa con il tentativo di Diego Costa che finisce sulla parte esterna della rete. La risposta dei Reds però non tarda ad arrivare con Wijnaldum che su cross di Alexander-Arnold cerca la porta con la testa ma la palla finisce fuori.

I padroni di casa partono subito premendo sull’accelleratore e dopo cinque minuti è il turno di Salah che con il mancino prova a piazzarla sul secondo palo ma finisce sopra la traversa. Subito dopo ci prova Henderson tirando fuori dall’area, ancora niente.

Al 17′ la squadra del Cholo si risveglia. Felipe cerca una conclusione di testa che sfiora il palo. La partita ora si alza di ritmo e di tensione. Al 33′ arriva nuovamente l’occasione per i campioni d’Europa, Salah serve Mané che prova a violare la porta di Oblak che ferma la palla in due tempi. Dopo due minuti, al 35′, di nuovo il portiere spagnolo che ferma il tiro di Firmino a pochi passi dalla porta.

Al 42′ i Reds trovano finalmente il gol grazie a Wijnaldum che spiazza il portiere e con una conclusione di testa porta il Liverpool in vantaggio. 1-0 ad Anfield.

Secondo Tempo

Dopo un primo tempo acceso, il Liverpool riprende subito in mano la partita cercando un gol al 49′. Ma Oblak riesce a parare e a frenare il tentativo di distacco dei Reds. Chamberlain al 54′ cerca ancora l’angolino, ma il portiere dell’Atletico si distende parando la palla dell’inglese.

Il Madrid ci prova al 55′ ma il tiro di Joao Felix arriva facile tra le braccia di Adrian. Cinque minuti dopo, al 60′, l’azione si ripete. Il portoghese da solo in area cerca il gol ma sempre Adrian mantiene con il corpo la porta inglese inviolata.

Liverpool vicinissimo al raddoppio al 66′. Robertson di testa cerca il gol ma trova la traversa. L’Atletico ora è alle corde mentre il Liverpool tenta l’assedio finale. A dieci minuti dalla fine il difensore dei Reds ci riprova ma la palla finisce sopra la porta. Gli uomini di Klopp non mollano, tra gli applausi di Anfield Salah cerca la porta ma il gol del 2-0 non sembra voler arrivare.

Makkelie lascia due minuti di recupero. L’Atletico guadagna una posizione dai trequarti. Con una girata di testa Saul trova lo specchio della porta, gli spagnoli hanno l’illusione del gol della vittoria ma il guardalinee fischia il fuorigioco. Gol annullato. Si va ai supplementari.

Supplementari

Serviva ancora un minuto agli uomini di Klopp per trovare il gol del 2-0. Al 93′ Firmino viola finalmente la porta. Ma Anfield esulta per poco, dopo un minuto arriva infatti il gol del 2-1 dell’Atletico che, grazie a Llorente, è a un passo dai quarti.

Cinque minuti dopo ci pensa di nuovo il numero 14 a firmare il distacco dai Reds con una doppietta nel recupero del primo tempo. 2-2 per l’Atletico. Ma non è ancora finita. Nel recupero del secondo tempo Morata segna ufficialmente il gol finale del 2-3 che porta i Colchoneros ai quarti di finale. Bellissimo da sottolineare, il supporto dei tifosi di Anfield nonostante un risultato compromesso. Il “You’ll Never Walk Alone” dei Reds è sempre da brividi. Una particolarità che deve far riflettere la UEFA e il calcio. Il calcio senza tifosi non è vero calcio. 

Liverpool: Adrian, Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson, Henderson (dal 106′ Firmino), Wijnaldum, Oxlade-Chamberlain (dal 81′ Milner), Salah, Mané. A disposizione: Fabinho, Lallana, Lonergan, Matip, Minamino, Origi. All: Klopp.

Atletico Madrid: Oblak, Renan Lodi, Felipe, Savic, Trippier (dal 90’+2 Vrsaljko), Correa (dal 106′ Gimenez), Thomas, Saùl, Koke, Joao Felix (dal 102′ Morata), Diego Costa (dal 56′ Llorente). A disposizione: Adan, Carrasco, Lemar. All: Simeone.

Qui le pagelle di Liverpool-Atletico Madrid.

Annunci

Giulia Taviani

22 anni, nasco a Verona, mi sposto a Milano ma sogno Bali. A quattro anni ho iniziato a scrivere poesie discutibili, a 20 qualcosa di più serio. Collaboro con Master X e con Periodico Daily. Ho scritto di cinema, viaggi, sport e attualità, anche se sono fortemente attratta da ciò che è nascosto agli occhi di tutti.

Un pensiero riguardo “Champions League: l’Atletico batte i Reds ad Anfield. I Colchoneros passano ai quarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: