NBA: dalla vittoria dei Lakers alla rimonta di Cleveland. Le 5 cose più belle della notte

Le migliori 5 cose della notte NBA

La rinvincita dei Lakers sui Clippers

Paul George è il migliore realizzatore in campo con 31 punti realizzati, 5 di questi solo nei primi tre minuti e mezzo con un dominio indiscusso nel primo tempo. Ma questo non è bastato per evitare ai Lakers di vincere il derby di Los Angeles, fermando così a sei gare la striscia vincente dei Clippers. Sul podio anche Anthony Davis con 30 punti e LeBron James il primo ad arrivare in doppia cifra con 28, conditi da 7 rimbalzi e 9 assist. Si conclude così 103-112 il match allo Staples Center.

Il finale di King James

Dopo 31 punti realizzati in coppia con Davis nel primo tempo, LeBron torna a movuore la retina del canestro nell’ultimo quarto con un tiro da tre punti che porta i Lakers a +7 sui Clippers, a meno di 5 minuti dal suono della sirena. Un finale firmato James. Il Re mette in azione due giocate determinati tra cui un assist per Davis e un recupero da terra, poi il canestro con il libero aggiuntivo, portando i Los Angeles Laker a +11 dagli avversari.

I 39 punti di Khris Middleton

Con 39 punti complessivi, Khris Middleton dei Milwaukee Bucks è il miglior realizzatore del match, battendo per tre punti David Bookerb dei Suns. Protagonista indiscusso dei Bucks, Middleton realizza tre canestri da tre punti, quattro assist con 13 tiri realizzati su 26.

La rimonta del Cleveland sugli Spurs

Il merito va tutto a Andre Drummond che duranti i 5 minuti supplementari firma il canestro del sorpasso sul 124-122 arrivando a quota 28 punti e 17 rimbalzi. Ma il Cleveland non si ferma. Ci pensa Kevin Love a segnare la tripla, svegliandosi da una partita imprecisa. Grande partita per il Cleveland che si trova al penultimo posto in classifica.

Miami Heat, dallo svantaggio di 8 lunghezze alla chiusura in +14

Uomo del match Bam Adebayo dei Miami Heat che porta a casa 27 punti, 14 rimalzi, 6 assist e 9 tiri a canestro su 13. Nell’ultimo quarto gli ospiti sono riusciti a trasformare uno svantaggio di 8 lunghezze per 83 a 75 in una rimonta conclusasi con la vittoria degli Heat per 100 a 89.

 

Tutti i risultati della notte NBA

Brooklyn Nets – Chicago Bulls 110-107

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 103-112

Minnesota Timberwolves – New Orleans Pelicans 107-120

Boston Celtics – Oklahoma City Thunder 104-105

Phoenix Suns – Milwaukee Bucks 140-131

Dallas Mavericks – Indiana Pacers 109-112

Houston Rockets – Orlando Magic 106-126

Washington Wizards – Miami Heat 89-100

Cleveland Cavallers – San Antonio Spurs 132 – 129 (OT)

New York Knicks – Detroit Pistons 96-84

Sacramento Kings – Toronto Raptors 113-118

Giulia Taviani

22 anni, nasco a Verona, mi sposto a Milano ma sogno Bali. A quattro anni ho iniziato a scrivere poesie discutibili, a 20 qualcosa di più serio. Collaboro con Master X e con Periodico Daily. Ho scritto di cinema, viaggi, sport e attualità, anche se sono fortemente attratta da ciò che è nascosto agli occhi di tutti.

2 pensieri riguardo “NBA: dalla vittoria dei Lakers alla rimonta di Cleveland. Le 5 cose più belle della notte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: