Ligue 1: tutto quello che c’è da sapere sulla 28esima giornata

28ª giornata di Ligue 1 che si apre con il Marsiglia che alle 21 di Venerdi 6 Marzo affronta nello stadio di casa l’Amiens. Marsiglia che si trova attualmente in seconda posizione in classifica e che ha subito la prima sconfitta in casa dopo undici partite consecutive con risultati utili. Partita che però non dovrebbe preoccupare Villas-Boas poichè l’Amiens ha vinto soltanto una partita nelle ventitre trasferte stagionali. Alle 17 e 30 di Sabato 7 Marzo la capolista Paris Saint Germain affronta in trasferta lo Strasburgo. Squadre che si trovano esattamente a trenta punti di distanza e con parigini nettamente favoriti sulla carta grazie anche all’attacco stellare che fino ad ora ha raggiunto 75 gol in totale.

Alle 20 sono invece cinque le partite che si disputeranno. La prima di queste è Angers-Nantes che in classifica distano due punti l’uno dall’altra. I padroni di casa vengono da due vittorie consecutive e vorranno quindi riconfermare i risultati raggiunti sfruttando anche il momento non molto positivo degli ospiti che nelle ultime sette partite ha vinto una sola volta (2 pareggi e 4 sconfitte). Dijon-Tolosa è l’altra partita che si disputerà alle 20. Incontro che si prospetta a favore dei padroni di casa che nelle ultime sette partite hanno raccolto almeno un punto nello stadio di casa, a parte la sconfitta con i capolisti del PSG. Tolosa che si trova inoltre in ultima posizione a nove punti sulla precedente e detiene la peggior difesa del campionato. Il Metz affronta invece il Nimes, squadre che lottano per la salvezza trovandosi rispettivamente 15ª e 18ª in classifica. Nizza-Monaco si appresta a diventare il match da osservare di più in questa fascia oraria. Le squadre, distanti due lunghezze in classifica aspirano ad un posto nelle competizioni europee, e vengono entrambe da tre risultati utili consecutivi. Il Monaco punterà tutto sul suo bomber Ben Yedder, autore fin qui di 17 reti in campionato. Ultima sfida di Sabato è quella tra Reims e Brest con gli incontri precedenti che vedono favoriti gli ospiti nonostante la classifica reciti diversamente.

Domenica che si apre alle 15 con il St. Etienne che ospita il Bordeux . I bianco-verdi sono reduci dal passaggio del turno della Coppa di Francia, ma in campionato hanno collezionato quattro punti nelle ultime undici partite. Bordeux che viene invece da una sconfitta di misura con il PSG e un pareggio in casa col Nizza. Alle 17 il Rennes rivelazione del campionato che si trova terzo in classifica affronta il Montpellier distante sette punti in classifica. Si prospetta una sfida ricca di gol per aggiudicarsi un posto tra le grandi di Europa nonostante la robustezza delle due difese. La giornata si chiude alle 21 con Lille-Lione squadre che si trovano appaiate in classifica rispettivamente al quarto e quinto posto. Da sottolineare che entrambe vengono da una sconfitta nelle ultime cinque partite, e la difesa del Lione che nelle ultime quattordici giornate in cui ha giocato in trasferta ha mantenuto la porta inviolata solo in tre di queste.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: