La Liga: tutto quello che c’è da sapere sulla 27esima giornata

Inizia questa sera la 27esima giornata di Liga con l’anticipo tra Alaves e Valencia alle 21.00. Domani lo scontro tra Eibar-Maiorca valido per la salvezza dei Barmellones, mentre il Barcellona dovrà cercare di guadagnare i tre punti utili per tornare in vetta alla classifica.

Alaves-Valencia

Il Valencia affronterà questa sera nell’anticipo l’Alaves al Mendizorrotza. L’obiettivo dei padroni di casa è quello di ottenere la terza vittoria casalinga consecutiva. Le probabilità di assistere ad uno scontro emozionante sono alte. Negli ultimi dieci scontri diretti i tifosi hanno visto la porta gonfiarsi più di due volte. Il Valencia arriva da due sconfitte in trasferta subendo gol nei primi 15 minuti delle scorse partite, ma stasera cercherà in tutti i modi di portare a casa i tre punti validi per raggiungere la Real Sociedad al sesto posto. Torna disponibile Florenzi dopo la varicella che lo ha tenuto per un po’ fuori dal campo. L’ex Roma in questi giorni è tornato ad allenarsi con la squadra anche in vista della partita in Champions League con l’Atalanta della prossima settimana.

Probabili formazioni:

Alavares: Pacheco, Ximo, Laguardia, Rodrigo Ely, Rubén Duarte, Manu Garcìa, Fejsa, Edgar Méndez, Camarasa, Rioja, Lucas Pérez.

Valencia: Cillessen, Florenzi, Paulista, Diakhaby, Gayà, Ferran, Kondogbia, Parejo, Cheryshev, Gameiro, Guedes.

Eibar-Maiorca

Scontro importante quello di domani tra Eibar e Maiorca, con la squadra delle Baleari a rischio retrocessione. Los Barmellones hanno infatti la peggiore difesa in trasferta della Liga che li ha portati a 3 pareggi e 14 sconfitte nelle ultime 17 trasferte, tanto che il Maiorca deve ancora mantenere la porta inviolata in trasferta in questa stagione.

Probabili formazioni:

Eibar: Dmitrovic, Arbilla, Paulo Oliveira, Bigas, Cote, Pedro Leòn, Diop, Cristòforo, Orellana, Sergi Enrich, Charles.

Maiorca: Reina, Pozo, Valjent, Raillo, Lumor, Take Kubo, Iddrisu Baba, Febas, Dami Rodrìguez, Budimir, Cucho Hdez.

Atletico Madrid-Siviglia

Il match delle 16.00 di domani tra Atletico Madrid e Siviglia è valido per il terzo posto in classifica. Il Siviglia al terzo posto con 46 punti dovrà cercare di vincere in casa dei “Rojiblancos”, al quinto posto con soli due punti in meno. Simeone intanto pensa alla possibile coppia Morata-Joao Felix. Per il Siviglia disponibile l’ex milan Suso che dopo la cessione nel mercato invernale sembra essersi conquistato la fiducia e l’apprezzamento del club. Gli uomini di Lopetegui, prossimi avversari della Roma negli ottavi di Europa League, sono reduci da un 3-2 contro Osasuna della scorsa giornata.

Probabili formazioni:

Atletico Madrid: Oblak, Trippier, Savic, Felipe, Lodi, Koke, Saùl, Llorente, Joao Félix, Correa, Morata.

Siviglia: Vaclìk, Navas, Diego Carlos, Koundé, Reguilòn, Jordàn, Gudelj, Vazquez, Suso, En-Nesyri, Ocampos.

Barcellona-Real Sociedad

Il Barcellona sfiderà in casa la Real Sociedad domani alle 18.30. Il Barça è ora al secondo posto in classifica, dopo aver perso la sfida scudetto della scorsa giornata, e rimanendo così a un punto di distanza dal Real Madrid. Una vittoria domani sera sarà quindi fondamentale per guadagnarsi il primo posto nella Liga. Il Barcellona dovrà però fare a meno di Arthur, che si aggiunge alla già lunga lista di infortunati. Il centro campista brasiliano oltre a saltare la partita di Liga sarà assente nel match di ritorno di Champions contro il Napoli del 18 marzo.

Probabili formazioni:

Barcellona: Ter Stegen, Semedo, Piqué, Umtiri, Jordi Alba, De Jong, Busquets, Rakitic, Arturo Vidal, Messi, Griezmann.

Real Sociedad: Remiro, Zaldua, Aritz, Le Normand, Monreal, Odegaard, Zubeldia, Merino, Januzaj, Isak, Oyarzabal.

Getafe-Celta Vigo

Con venti punti di differenza, il Celta Vigo sarà ospite a casa del Getafe domani alle 21.00. La squadra galiziana non trova la vittoria da sei trasferte. Dopo l’estrazione dell’Inter come prossima avversaria in Europa League, il Getafe deve cercare di concentrarsi su una partita alla volta. Bordalàs ha confermato infatti in conferenza stampa che darà “priorità alla Liga”, mentre si discute ancora sulla possibilità di vedere o meno Olivera come titolare.

Probabili formazioni:

Getafe: David Soria, Damiàn, Djené, Etxeita, Olivera, Nyom, Maksimovic, Arambarri, Cucurella, Jorge Molina, Mata.

Celta Vigo: Rubén Blanco, Hugo Mallo, Murillo, Araùjo, Olaza, Bradaric, Okay, Rafinha, Santi Mina, Smolov, Pione Sisto.

Osasuna-Espanyol

Domenica a mezzogiorno si scontreranno Osasuna-Espanyol, ultima in classifica con 20 punti. L’Osasuna ha visto nel corso del campionato delle partenze lente che l’hanno spinta vicino alla zona retrocessione negli ultimi quattro match. L’Espanyol ha invece problemi in difesa, in modo particolare durante le trasferte. I padroni di casa dovranno fare a meno di Herrera, fuori per un’espulsione.

Probabili formazioni:

Osasuna: Rubén Martinez, Nacho Vidal, Aridane, David Garcìa, Estupiñàn, Brasanac, Oier, Roberto Torres, Rubén Garcìa, Arnàiz, Enrico Gallego.

Espanyol: Diego Lopez, Javi Lopez, Bernardo, Cabrera, Didac, David Lopez, Victor Sanchez, Embarba, Darder, Wu Lei, De Tomas.

Valladolid-Atletico Bilbao

Il match tra Valladolid e Atletico Bilbao si disputerà domenica 8 marzo alle 14.00. La squadra di Gonzalez ha vinto solo una delle ultime nove partite in Liga contro l’Atletico, in più, è una delle due squadre della Liga (insieme al Villareal) a non aver ancora collezionato cartellini rossi in questa stagione. Domani il Valladolid cercherà la vittoria dopo l’1-0 con la Real Sociedad dello scorso venerdì.

Probabili formazioni:

Valladolid: Masip, Moyano, Kiko Olivas, Salisu, Raul G. Carnero, Alcaraz, Joaquìn F., San Emeterio, Oscar Plano, Enes Unal, Sandro.

Atletico Bilbao: Unai Simòn, Lekue, Yeray, Iñigo Martinez, Yuri, Dani Garcìa, Vesga, Williams, Muniain, Ibai, Raul Garcìa.

Levante-Granada

Il Granada, in casa del Levante domenica alle 16.00, cerca altri punti da aggiungere ai sette portati a casa dalle ultime tre partite. Il Levante invece cerca un riscatto dopo la perdita della scorsa giornata contro l’Eibar.

Probabili formazioni:

Levante: Aitor Fdez, Miramon, Vezo, Bruno, Toño, Morales, Vukcevic, Campaña, Bardhi, Mayoral, Roger M.

Granada: Rui Silva, Foulquier, Victor Diaz, Germàn, Domingos Duarte, Neva, Eteki, Gonalon, Machìs, Soldado, Carlos Fernàndez.

Villareal-Leganes

All’ottavo posto a tre punti di stacco dal Valencia, il Villareal cercherà domenica, ore 18.30, la vittoria contro il Leganes, a secco di vittorie dallo scorso due febbraio. In zona retrocessione a pari punti con l’Espanyol, gli ospiti hanno bisogno di una vittoria per sperare ancora nella salvezza, a undici giornate di distanza dalla fine del campionato.

Probabili formazioni:

Villareal: Asenjo, Rubén Peña, Albiol, Pau Torres, Alberto Moreno, Iborra, Gerard, Cazorla, Trigueros, Moi, Alcàcer.

Leganes: Soriano, Bustinza, Awaziem, Omeruo, Siovas, Jonathan Silva, Rubén Pérez, Eraso, Kevin, Carrillo, Oscar.

Betis-Real Madrid

Reduce da una sconfitta con il Valencia, nel match finito 2-1, il Betis ospiterà in casa la capolista nella partita di domenica alle 21.00. Il Real dopo la vittoria sul Barcellona cerca gli ulteriori tre punti che gli possono garantire il dominio della classifica. Dopo il gol nel Clasico, Vinicius è una certezza nella squadra di Zidane.

Probabili formazioni:

Betis: Joel Robles, Emerson, Mandi, Bartra, Alex Moreno, William Carvalho, Fekir, Canales, Guardado, Joaquìn, Borja Iglesias.

Real Madrid: Courtois, Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Mendy, Isco, Kroos, Casemiro, Valverde, Benzema, Vinìcius.

Giulia Taviani

22 anni, nasco a Verona, mi sposto a Milano ma sogno Bali. A quattro anni ho iniziato a scrivere poesie discutibili, a 20 qualcosa di più serio. Collaboro con Master X e con Periodico Daily. Ho scritto di cinema, viaggi, sport e attualità, anche se sono fortemente attratta da ciò che è nascosto agli occhi di tutti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: