Bruno Fernandes, che impatto sullo United. Solskjaer si gode il gioiellino portoghese

L’impatto in Inghilterra di Bruno Fernandes è stato devastante. Arrivato a Manchester, sponda United, dallo Sporting Lisbona nel mercato di gennaio, il portoghese si è inserito subito nei meccanismi di Ole Gunnar Solskjaer. Un’operazione, quella dei Red Devils per portarlo in Premier League, da 80 milioni, 55 subito nelle casse dello Sporting e 25 legati ai bonus. Una cessione che fa sorridere anche la Sampdoria, che incasserà il 10 percento della plusvalenza. Già, perchè Bruno Fernandes è una vecchia conoscenza del nostro campionato. Oltre alla maglia dei blucerchiati, ha vestito anche quelle di Novara e Udinese.

In 6 presenze con lo United, il portoghese ha già collezionato 3 gol e 2 assist. In Premier League è andato a segno su rigore nella vittoria a Old Trafford con il Watford, fornendo anche un assist e nell’ultima giornata, con un gran destro da fuori area sul campo dell’Everton del nostro Carletto Ancelotti. Ha timbrato il tabellino anche in Europa League nel 5 a 0 casalingo al Bruges. Un’arma in più per Solskjaer che può utilizzarlo dietro le punte o nei tre di centrocampo.

 

L’esperienza allo Sporting, dove ha messo a segno 39 reti in 83 partite, gli ha aperto le porte della Nazionale maggiore portoghese, con la quale ha già vinto la Nations League la scorsa estate. E dove si allena con Cristiano Ronaldo, in passato anche lui allo United, e per il quale nutre una grande ammirazione: ”L’ho sempre seguito fin da quando giocava a Old Trafford – ha raccontato Bruno Fernandes – anche per questo motivo era un sogno per me giocare qui. Non ho parlato con Cristiano prima di firmare, ma so che qualcuno gli ha chiesto cosa pensasse di me come calciatore e persona e  lui ha dato ottime referenze. Gli ho inviato un messaggio per ringraziarlo”.

I suoi gol e assist possono tornare utili alla corsa Champions dello United e alla scalata in Europa League. I Red Devils sono quarti in Premier a tre punti del Chelsea e sono attesi dagli austriaci del Lask negli ottavi di Europa League. Solkjaer, dopo la partita con l’Everton, ha così commentato su Bruno Fernandes: ”La sua immaginazione calcistica gli permette di pensare e di muoversi con un paio di secondi in anticipo rispetto agli avversari. Se la prima idea non funziona, è in grado di trovare all’istante un’alternativa. Sono qualità fondamentali per la nostra squadra”.

 

2 pensieri riguardo “Bruno Fernandes, che impatto sullo United. Solskjaer si gode il gioiellino portoghese

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: