Djokovic rimonta un super Monfils, sfiderà Tsitsipas nell’ultimo atto dell’ATP 500 di Dubai. Nel femminile, la Sabalenka e la Kvitova vanno in finale a Doha

Nel torneo degli Emirati Arabi iniziano la giornata il greco Tsitsipas e il britannico Evans. Il primo set vola via con due break a favore di Tsitsipas, 6-2 per il n. 6 del ranking. Stessa storia nel secondo parziale, volato via con due break e concluso sul punteggio di 6-3. Stefanos Tsitsipas vola in finale vincendo 6-2/6-3. Novak Djokovic ha dovuto sudare sette camicie prima di vincere contro Gael Monfils. Il francese ha iniziato la propria partita in modo perfetto, vincendo il primo set per 6 giochi a 2. Il serbo non demorde e nel secondo set recupera un break e salva tre match-point al tie-break, vinto poi dal numero uno del mondo. Djokovic mette il pilota automatico e si aggiudica il terzo set con il punteggio di 6-1: finisce 2-6/7-6(8)/6-1. Il serbo raggiunge Tsitsipas in finale e lo affronterà per la sesta volta: il bilancio tra i due vede il greco in vantaggio 3-2.

È tempo di semifinali anche al torneo WTA di Doha. Tra Kuznetsova e Sabalenka prevale la bielorussa. La Sabalenka (n. 13 WTA) vince in due set: nel primo set, dopo due break per parte, è decisivo il break nel decimo gioco. Nel secondo parziale basta un break nel secondo gioco a far vincere la partita alla testa di serie n. 9. Aryna Sabalenka vince per 6-4/6-3. Big match nella seconda semifinale, si affrontato Petra Kvitova e la n. 1 al mondo Ashleigh Barty. La Kvitova non sente la pressione, nonostante dopo aver vinto il primo set ed essere raggiunta dalla Barty. La n. 11 al mondo mantiene alta la concentrazione e vince il terzo set decisivo. Petra Kvitova vince 6,4/2-6/6-4. Le sfide precedenti tra Kvitova e Sabalenka vedono avanti la prima per 2-1.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: