Tokyo2020. Il premier giapponese: ‘’Stop ai grandi eventi per 2 settimane’’

Il Premier giapponese Shinzo Abe, per far fronte all’emergenza Coronavirus, ha chiesto alle associazioni sportive e culturali del Paese di posticipare di almeno 2 settimane tutti gli eventi che possano radunare grandi masse di persone

A rischio ovviamente anche l’inizio dei Giochi Olimpici, in partenza il prossimo 24 luglio. A meno di 150 giorni da Tokyo 2020, qualora la richiesta del Premier venisse accolta, la data di inizio delle Olimpiadi potrebbe slittare: ‘’Le prossime due settimane saranno cruciali per il Giappone per prevenire il dilagare della malattia’’, le parole di Shinzo Abe

Il Premier ha provato poi a rispondere alle critiche ricevute dalla comunità internazionale sulla gestione dell’emergenza a bordo della Diamond Princess. Sulla nave, ferma al porto di Yokohama, il Coronavirus ha già provocato la morte di 4 persone.

 

Hashimoto: Elaborati piani per consentire svolgimento Olimpiadi

Il ministro per le Olimpiadi Seiko Hashimoto ha riferito in Parlamento che il governo crede fortemente  sia necessario preparasi agli scenari peggiori, per poter migliorare le operazioni di contenimento del contagio. Hashimoto ha poi dichiarato che ‘’sono stati elaborati piani per poter consentire lo svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo senza rischi’’.

Le parole di Giovanni Malagò

Sulla possibilità di annullamento di Tokyo 2020 si è espresso anche il Presidente del Coni nonchè Membro del Comitato Olimpico Internazionale, Giovanni Malagò: ‘’Bisogna essere ottimisti. In quanto membro del Cio sarei un irresponsabile se dicessi una cosa diversa, le Olimpiadi si faranno assolutamente, ogni giorno parliamo con il Cio e non c’è nessun elemento inverso, vi do la mia parola d’onore”.

Un pensiero riguardo “Tokyo2020. Il premier giapponese: ‘’Stop ai grandi eventi per 2 settimane’’

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: