Nadal e Zverev in scioltezza ad Acapulco, si ritira Kyrgios per problemi fisici

Si è completato il quadro definitivo degli ottavi di finale del torneo ATP 500 di Acapulco.

La giornata inizia con le vittorie in due set di Martinez e Grigor Dimitrov, rispettivamente vincenti su Radu Albot e Dzumhur. Il sudcoreano Kwon è costretto al terzo con il giapponese Daniel: finisce 6-2/2-6/6-3. Dopo la sconfitta a Marsiglia, torna a vincere Felix Auger-Aliassime, sconfiggendo in due set Bolt: 6-3/7-6(5) il risultato. Vittoria in rimonta del serbo Lajovic ai danni di Steve Johnson: dopo aver perso il primo parziale al tie-break, è riuscito a ribaltare il match con i successivi due set. Esordio vittorioso per Alexander Zverev, costretto a lottare un set (vincendolo al tie-break) per poi vincere in modo rapido il secondo: il tedesco sconfigge Jung per 7-6(6)/6-1. Finisce l’attesa per il pubblico messicano di vedere in campo Rafael Nadal. Il n. 2 ATP scende in campo contro Andujar, sconfiggendolo in un’ora e 30 minuti esatti con il punteggio di 6-3/6-2. Poco meno di due ore sono servite a Taylor Harry Fritz per sbarazzarsi dell’australiano Millman. L’americano vince il primo set e perde il secondo, ma riesce a salvarsi egregiamente nel terzo parziale: 7-5/3-6/6-1 per il tennista americano n. 35. Vittoria rapida per John Isner, vincente contro Mischa Zverev in un’ora e 8 minuti. C’era tanta attesa per vedere all’opera NIck Kyrgios, ma sfortunatamente l’australiano è stato costretto a ritirarsi dalla propria partita per un problema fisico, dopo che il suo avversario aveva vinto il primo parziale per 6 game a 3. Ugo Humbert passa agli ottavi, Kyrgios esce dal campo ricoperto di fischi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: