Dubai e Santiago ai nastri di partenza

DUBAI, EMIRATI ARABI (ATP 500)

La prima giornata dell’ATP 500 di Dubai ha visto scendere in campo Karen Khachanov, vincente su Mikhail Kukushkin per 7-6(2)/6-1; a seguire è entrato in campo Philipp Kohlschreiber opposto all’egiziano Safwat, vince il tedesco in rimonta: 4-6/6-4/6-0. Successivamente è stato il turno dell’italiano Musetti, coinvolto in un match complicatissimo che lo ha visto uscire sconfitto a testa alta contro il n. 14 al mondo Andrey Rublev: il russo vince con un doppio 6-4. Tutto facile per Novak Djokovic, che distrugge Malek Jaziri con un risultato nettissimo: 6-1/6-2 in un’ora. Vincono in due set anche Richard Gasquet e Gael Monfils, rispettivamente contro Harris e Fucsovics.

SANTIAGO, CILE (ATP 250)

Il primo match del giorno vede protagonista Marco Cecchinato contro Dellien: l’italiano lotta, ma dopo aver perso il primo e vinto il secondo, perde la partita al terzo. Finisce 6-3/1-6/6-3 per il boliviano Dellien. Seyboth Wild vince in tre set contro l’argentino Bagnis: 6-1/3-6/6-1 a favore del brasiliano. Esce di scena Munar, sconfitto in tre set da Carballes Baena (6-4/4-6/6-4).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: