NBA: Le partite della notte. Bene Melli e Gallinari. I Lakers battono i Celtics

Oklahoma City Thunder – San Antonio Spurs 131-103

Otto giocatori in doppia cifra per Okc (prima volta nella sua storia) e dodicesima vittoria nelle ultime 15 gare. 28 i punti di scarto sugli Spurs, record per i Thunder contro i texani. 12 punti con 3 su 8 dal tiro per il nostro Danilo Gallinari.

Golden State Warriors – New Orleans Pelicans 101-115

Ancora una vittoria per i Pelicans. Sotto di 10 all’intervallo, ribaltano i Warriors e chiudono in scioltezza, con un passivo di 38 a 24 nell’ultimo quarto. 28 punti e altra grande partita per Zion Williamsons, all’ottavo match con almeno 20 punti. Ottima la prestazione di Nicolò Melli. Record in carriera per l’italiano con 20 punti in 23 minuti e 6 su 7 da tre. Nei Warriors 22 punti per Damion Lee.

Toronto Raptors – Indiana Pacers 127-81

17esima vittoria nelle ultime 18 per I Raptors. 46 punti di scarto per i Campioni in Carica. 21 punti per Pascal Siakam. Bene anche Ibaka (15 punti e altrettanti assist) e Kyle Lowry (16+11), entrambi in doppia doppia. Male i Pacers da 3 punti.

Denver Nuggets – Minnesota Timberwolves 128-116

Un ispirato Paul Millsap da 25 punti (nel suo match migliore della stagione) i Nuggets alla vittoria. Nikola Jokic chiude con 24 punti . I Denver sfiorano il 60% dal campo. Per i T’Wolves, con solo nove giocatori a disposizione, non basta un Kelan Martin da 21 punti. Il coach Ryan Saunder si è comunque detto soddisfatto dell’impegno dei suoi giocatori a fine partita, con i Nuggets che allungano solo nel finale.

Chicago Bulls – Washington Wizards 126 – 117

Tornano a vincere i Bulls dopo otto sconfitte consecutive. 32 punti per Zach LaVine. Per lui 117 triple in stagione, nuovo record di franchigia. Altra partita sopra i 30 punti per il play Koby White, che dopo i 32 segnati contro Phoneix ne mette altri 33. Nei Wizards partita mostruosa per Bradley Beal, autore di 53 punti con 17 su 27 da campo.

Portland Trail Blazers – Detroit Pistons 107-104

Senza Damian Lillard, tocca a Carmelo Anthony e C.J. McCollum trascinare Portland alla vittoria e alimentare le speranze in chiave playoff. Detroit superata in rimonta con un ultimo quarto da 27 a 19. 41 punti per McCollum omaggiato anche da Anthony: ‘’Questa sera ci ha trascinati. è salito di livello quando serviva facendo le giocate giuste’’. Notte vecchio stile anche per Melo, 32 punti. Non chiudeva sopra i 30 da tre anni. L’ottavo posto occupato da Memphis è ancora però distante per Portland.

Los Angeles Lakers – Boston Celtics 114 – 112

Allo Staples Center i padroni di casa risolvono la partita solo nel finale. Tra le fila di Boston scatenato Jayson Tatum con 41 punti, career high. 29 punti e tripla doppia sfiorata per Lebron James nei Lakers. 32 punti e 13 rimbalzi per Anthony Davis. Nei gialloviola decisiva anche la panchina che porta 43 punti.

Annunci

Un pensiero riguardo “NBA: Le partite della notte. Bene Melli e Gallinari. I Lakers battono i Celtics

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: