Chelsea-Tottenham: Giroud e Alonso decidono il derby di Londra

La 27esima giornata di Premier League si apre con il derby di Londra tra Chelsea e Tottenham. Una sfida dal gusto speciale non solo per l’importanza in ottica classifica ma per il ritorno di Mourinho a Stamford Bridge da avversario. 

Il Chelsea di Lampard non vince da 4 partite, dal 3 a 0 casalingo al Burnley. Gli Spurs invece, nonostante le tante assenze tra cui quella più recente di Son e la sconfitta di mercoledì in Champions League con il Lipsia, nell’utimo mese hanno recuperato terreno in premier. La corsa all’Europa che conta in campionato è più che mai aperta anche in virtù della squalifica inflitta al Manchester City, che salvo rovesciamenti di sentenza UEFA, non parteciperà alle prossime due edizioni della Champions.

Il primo tempo. I blues partono forte

I Blues scendono in campo con il 3-4-2-1 di Lampard che lancia dall’inizio Giroud davanti. Mount e Barkley alle spalle del francese, con Alonso e James sulle fasce nei 4 di centrocampo. Mourinho invece, in totale emergenza, è costretto a giocare senza vere e proprie punte davanti.

Il Chelsea parte meglio anche se la prima vera palla gol è del Tottenham. I blues perdono palla in uscita e Lucas conclude dai venti metri, costringendo alla respinta Caballero. Subito dopo la risposta dei padroni di casa arriva con Mount che entra in area dalla sinistra e conclude: attento LLoris in angolo. Il Chelsea cresce e al 15esimo passa in vantaggio. Jorginho verticalizza di prima da centrocampo e manda in porta Giroud. Il Francese conclude e sulla ribattuta di Lloris, Barkley in corsa colpisce il palo ma Giroud è ancora li, raccoglie il pallone e lo infila sul primo palo. Var Check sulla posizione iniziale del centravanti ma Oliver conferma: 1-0.

Gli Spurs accusano il colpo. Alonso raccoglie dal limite una punizione calciata dalla trequarti e calcia al volo con la palla che finisce di poco sopra l’incrocio. Il Tottenham fatica e la reazione arriva solo al 35esimo, quando Sanchez gira di testa un calcio d’angolo di Lo Celso: Caballero attento devia di nuovo in angolo. Squadre all’intervallo sull’ 1 a 0.

Il secondo tempo

Nella ripresa il Chelsea parte di nuovo forte e il gol del raddoppio arriva subito con una grande azione dei blues. Giroud allarga sulla destra per Mount che rientra e scarica per Barkley. L’inglese vede con la coda dell’occhio Alonso che arriva in corsa e con un diagonale di sinistro incrocia all’angolino: 2 a 0. Altra scelta vincente di Lampard, con lo spagnolo che tornava in campo dopo tanto tempo.

Un minuto dopo Barkley impegna ancora Lloris con un destro da posizione molto defilata. Gli Spurs sono alle corde. Lo Celso a centrocampo affonda sulla caviglia di Azpilicueta. L’intervento è pericoloso ma il Var salva l’argentino dall’espulsione, anche se rimangono tanti dubbi sulla decisione. Il primo cambio del pomeriggio arriva da Mourinho che fa entrare Lamela. Anche lui recuperato quasi forzatamente vista l’emergenza, come sottolineato dallo Special One dopo il match perso con il Lipsia in Europa. Nel Chelsea invece, Giroud esce tra gli applausi al 71esimo, richiamato in panchina da Lampard che manda in campo Abraham. Dieci minuti più tardi Alonso sfiora la doppietta con una punizione dai 25 metri che sbatte sulla traversa.

All’89 c’è tempo anche per il gol del Tottenham che accorcia le distanze. Lucas imbuca per Lamela sulla sinistra. L’argentino prova a metterla dentro per Alli ma Rudiger devia e sorprende Caballero. Autogol e 2 a 1. Il punteggio con il quale si conclude alla fine un bel match.

Lampard allunga al quarto posto proprio sugli Spurs ora distanti 4 punti, in attesa dei risultati delle altre. Sono tante le squadre raccolte in pochi punti in zona Europa. Per il Tottenham battuta d’arresto dopo 3 vittorie consecutive in Premier, ma questa squadra ha bisogno di ritrovare i tanti indisponibili. Probabilmente in questo momento più di cosi, non si può proprio fare.

 

2 pensieri riguardo “Chelsea-Tottenham: Giroud e Alonso decidono il derby di Londra

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: